Eventi e iniziative

Lo scorso 16 Dicembre, la dott.ssa Giuliana Pascucci (ICOM Marche) ha presentato un breve studio sui numeri dell'Art Bonus nelle Marche durante un seminario sullo stesso tema organizzato a Macerata dall'ANCI regionale.
L'ART Bonus è un credito d'imposta riconosciuto per le elargizioni liberali per la Cultura nella misura del 65% dell'importo versato ed è stato introdotto dal D.L. 31 maggio 2014, n. 83, convertito in L. 29 luglio 2014, n. 106.

locandina_mab_in_forma

 

Il coordinamento MAB Marche (Musei Archivi e Biblioteche), grazie alle associazioni che lo compongono, AIB Marche (Associazione Italiana Biblioteche), ANAI Marche (Associazione Nazionale Archivistica Italiana) e ICOM Marche (International Council of Museums) e al contributo finanziario di Regione Marche, propone a tutti i professionisti della Cultura residenti e operanti all’interno del territorio regionale tre corsi di formazione.

Le aziende possono concorrere alla valorizzazione dei beni culturali senza limitarne l’accesso e la fruibilità? I bibliotecari, gli archivisti e gli operatori museali sono in grado di dare le giuste risposte alle aspettative dei privati che decidono di investire nella cultura? Un’impresa può posizionarsi in modo competitivo sul mercato finanziando iniziative culturali?

Di questo e di altro parleremo nel prossimo convegno organizzato dal Coordinamento MAB FVG e dall'Università degli studi di Udine in collaborazione con il Civico Museo Revoltella, Trieste. Approfondiremo la dialettica tra pubblico e privato nel mondo della cultura, usando le lenti dei vari attori coinvolti: degli operatori museali, degli archivisti e dei bibliotecari che erogano i servizi, degli imprenditori che offrono consulenze per progetti di sponsorizzazione o che decidono di posizionarsi in un nuovo mercato finanziando interventi culturali e infine degli amministratori pubblici che devono gestire in modo sostenibile il grande patrimonio presente nel nostro territorio.

11 dicembre 2015 - Udine, Università degli studi - Sede Viale Ungheria, 49 (Aula A9)

MAB Friuli Venezia Giulia

Le professioni dei beni culturali fra riconoscimento e formazione

 

 

AIB, ANAI e ICOM Italia - le associazioni fondatrici di MAB, il coordinamento fra professionisti di Musei, Archivi e Biblioteche - aprendosi anche ad altre organizzazioni di operatori del patrimonio culturale, si propongono di compiere un passo in avanti nella comune riflessione su due nodi cruciali, e tra loro strettamente interconnessi, della loro identità: le forme di riconoscimento delle professioni degli operatori del patrimonio culturale e i modi della loro formazione.
19-20 novembre 2015 - Roma, Biblioteca nazionale centrale

Scarica il comunicato stampa
Scarica il programma

MAB Italia

emrgenza BBCC

Il coordinamento MAB Lombardia in collaborazione con IFLA - Preservation & Conservation Section e in accordo con le associazioni di riferimento ICOM, AIB, ANAI, AICRAB propone un workshop di aggiornamento su alcuni aspetti dell’emergenza beni culturali con particolare riferimento a quelli mobili di musei, archivi e biblioteche. L’iniziativa gratuita è rivolta a conservatori museali, conservatori di biblioteche, archivisti e conservatori di beni culturali documentari e della memoria.
15 ottobre 2015 - Museo Martinitt e Stelline, Corso Magenta 57, Milano

Scarica il programma in pdf
Scarica le slide degli interventi (link nel testo del programma)

MAB Lombardia

MAB Toscana e ANAI Toscana sono liete di invitarvi a un incontro di presentazione e rilancio dell'attività del gruppo di lavoro sulla condivisione dei linguaggi nato in seno al coordinamento toscano di MAB.
L'incontro, organizzato con il patrocinio della Regione Toscana e il concorso della Soprintendenza Archivistica per la Toscana, avrà luogo il prossimo 8 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, nella sede della Soprintendenza Archivistica per la Toscana in via de' Ginori, 7, Firenze.
Scarica il programma

Scarica gli atti del convegno

MAB Toscana

Il MAB Marche (coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche promosso da ICOM, ANAI e AIB) all’interno di “Soft Economy. Festival delle Qualità Italiane, Treia 23-24 giugno 2015 – Macerata 25 giugno 2015” organizzato da Symbola, Fondazione per le Qualità Italiane propone e cura due sessioni di lavoro.

MAB Marche

Il 27 marzo 2015 è stato siglato il protocollo di intesa che sancisce la collaborazione, già avviata nel 2012 con l'Università di Trieste, del Coordinamento MAB FVG con gli atenei del territorio regionale relativamente ai settori dell'informazione scientifica, della didattica e della ricerca finalizzati alla storia, alla promozione e alla tutela dei beni culturali.

MAB Friuli Venezia Giulia

dati-heritage


Il seminario, a cura di IFLA Standing Committee Preservation and Conservation in collaborazione con la Struttura Musei, Biblioteche, Archivi e Soprintendenza Beni Librari della Regione Lombardia, si è tenuto il 12 marzo 2015 a Milano, Corso Magenta 61, Palazzo ex Stelline - Sala Bramante.

L'iniziativa si colloca nel contesto delle questioni più ampie trattate dal convegno bibliotecario 2015, organizzato da BibliotecheOggi in collaborazione con soggetti diversi, che ha per oggetto le linee di trasformazione delle biblioteche in un ambiente digitale e al tempo stesso partecipativo. In particolare tratta della “cura del digitale” sul lungo periodo, riprendendo il filo rosso dell'impatto che l'innovazione può avere sulle biblioteche e sugli utenti.

Il seminario tocca alcune questioni emergenti poste dalle tecnologie diffuse globalmente, con particolare attenzione all’integrazione possibile fra biblioteche, archivi e musei.
L’intento è quello di proporre spunti per capire il possibile orizzonte e quindi ipotizzare l’impatto sul futuro a lungo termine delle memorie digitali, comunque registrate, dei Beni Culturali pubblici e privati.

Scarica il programma in pdf
Visualizza i video del seminario a cura dell'Associazione SOSArchivi (link in coda al programma)
Scarica le slide degli interventi (link nel testo del programma)

Mab Lombardia

Pagina 3 di 8