Un patrimonio per il futuro: i professionisti della cultura tra prevenzione e emergenza

UN PATRIMONIO PER IL FUTURO I professionisti della cultura tra prevenzione ed emergenza UN PATRIMONIO PER IL FUTURO I professionisti della cultura tra prevenzione ed emergenza

Convegno ERPAC/MAB FVG

lunedì 19 giugno 2017

Auditorium della Cultura Friulana

Via Roma, 5 - Gorizia

Video degli interventi

Molte sono le competenze richieste ai professionisti della cultura, ma quando si parla di tutela non si può prescindere da ciò che attiene alla conoscenza, alla cultura e alle sinergie:

  • conoscenza del patrimonio, ma anche del territorio e delle risorse umane e materiali disponibili;
  • cultura della conservazione, ma anche della prevenzione e della gestione delle emergenze;
  • sinergie tra operatori museali, archivisti e bibliotecari, ma anche con i rappresentanti della protezione civile e delle forze dell’ordine impegnate nel settore culturale.

Perché il patrimonio culturale abbia un futuro la conoscenza, la cultura e le sinergie devono dunque essere degli strumenti imprescindibili nella cassetta degli attrezzi dei professionisti della cultura che il 19 giugno si confronteranno su questi temi a Gorizia, in occasione del Convegno organizzato dall’Ente Regionale PAatrimonio Culturale e dal Coordinamento MAB FVG.

PROGRAMMA

9.30 – SALUTI E APERTURA DEI LAVORI

Gianni Torrenti

Assessore alla cultura, sport e solidarietà della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Rita Auriemma

Direttore del Servizio catalogazione, formazione e ricerca dell’Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Friuli Venezia Giulia- ERPAC


10.00 – RELAZIONI


Rosa Maiello, Presidente dell’Associazione italiana biblioteche – AIB

Condividere prevenzione e tutela: appunti per un’agenda nazionale

 

Mariella Guercio, Presidente dell’Associazione nazionale archivistica italiana – ANAI

Uscita di emergenza: il ruolo delle associazioni professionali fra prevenzione e azione

 

Tiziana Maffei, Presidente del Comitato nazionale italiano dell’International Council of Museums - ICOM-Italia

Il decalogo delle emergenze di ICOM-Italia, piani di sicurezza ed emergenza museale, la sicurezza e professionalità degli istituti di cultura

 

Stefano Allegrezza, Docente di archivistica dell’Università degli Studi di Udine

Il problema della sicurezza nella transizione dagli archivi tradizionali a quelli digitali

 

Eugenio Veca, Vice direttore dell’Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario – ICRCPAL

La gestione dell’emergenza post sisma 2016 in centro Italia: la messa in sicurezza di archivi e biblioteche

 

Luciano Sassi, Conservatore e restauratore del patrimonio archivistico e librario

La gestione del corpo fisico di biblioteche ed archivi, fra quotidianità ed emergenza. Costruire la mentalità e la competenza necessaria

 

Antonella Nonnis, Coordinatore della commissione sicurezza ICOM-Italia

La movimentazione dei beni culturali: prevenzione ed emergenza

 

11.45 INTERVENTI

 

Elisabetta Francescutti, Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia

I nostri beni culturali possono sopravvivere a un’emergenza?

 

Ornella Foglieni, Associazione italiana biblioteche – AIB Lombardia

Prevenzione come cultura

 

Grazia Tatò, Associazione nazionale archivistica italiana – ANAI FVG

Le linee guida per la prevenzione dei rischi e la reazione alle emergenze negli archivi

 

Luigi Contegiacomo, Archivio di Stato di Rovigo – ANAI Veneto

Formare per prevenire e gestire

 

13.00 BUFFET

 

14.00 INTERVENTI

Chiara Squarcina, Musei civici veneziani – ICOM Veneto

La risposta museografica alle nuove sfide sociali ed economiche provocate dagli stati di emergenza

 

Allegra Paci, Associazione nazionale archivistica italiana – ANAI Marche

Per un’archivistica civile: il progetto di Ricostruzione trasparente

 

Alessandra Sirugo, Biblioteca civica Attilio Hortis di Trieste – AIB FVG

Conoscere per conservare: il censimento del patrimonio bibliografico antico in Friuli Venezia Giulia

 

15.00 TAVOLA ROTONDA

 

Presiede: Rita Auriemma

Partecipano:

 

 

Luca Caburlotto (Direttore del Polo museale del Friuli Venezia Giulia)

Renata Da Nova (Soprintendenza archivistica del Friuli Venezia Giulia)

Fabio Di Bernardo (Direttore del servizio volontariato, sala operativa regionale e pronto intervento in emergenza della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia)

Marina Dorsi (presidente Sezione FVG– ANAI)

Ilaria Ivaldi (Direttore del Segretariato regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo del Friuli Venezia Giulia)

Elisa Nervi (Direttore della Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli)

Lorenzo Pella (Comandante del Nucleo carabinieri tutela patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia eTrentino Alto Adige)

DIBATTITO

 

Coordinamento scientifico e organizzativo:

Rita Auriemma, Cristina Cocever, Paola Ventura

Grazia Tatò - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alessandro Giacomello - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 0432 824 132

 

Iscrizione on-line e richiesta attestato di partecipazione

Invito